Venerdì 15 febbraio Meditazione Quotidiana J.Main

La meditazione richiede generosità perché esige tutto. Richiede l’abbandono del desiderio e una generosa disponibilità al destino che Dio ha previsto per noi, al suo amore per noi. Ecco ciò che scoprirete nella meditazione: il Suo amore per voi. Quando sentono parlare per la prima volta di meditazione, molti pensano a qualcosa di estremamente arido, intellettuale, freddo, senza emozione: ma non è nulla di tutto ciò. È l’impegno e la disponibilità a un amore infinito, un amore che somiglia a una ricca sorgente che erompe nel nostro cuore.

Il mantra è come l’ago di una bussola: vi guida sempre verso il vostro destino, vi indica sempre la direzione giusta da seguire, lontano dall’ego e verso Dio. Ovunque vi conduca l’ego, la bussola vi indicherà sempre la direzione giusta. Ripetendolo con generosità, costanza e amore, il mantra vi mostrerà sempre la strada verso Dio ed è solo in Lui che si può manifestare il nostro vero destino.

Pubblicato da

Giuseppe Bortoloso

laico-eremita urbano-wccmitalia, felicemente sposato con Clara, gioia della mia vita. Padre di tre figli e nonno di quattro nipoti. Ho collaborato con l’Ordine dei Carmelitani Scalzi nella redazione delle “Nuove Costituzioni OCDS”, partecipando a due Congressi Internazionali e al Capitolo di Avila nel 2003.